Post in evidenza

Robot Apocalypse

Professor Stephen Hawking has pleaded with world leaders to keep technology under control before it destroys humanity.

giovedì 13 marzo 2008

QUANTUM PUNK

I TRANSUMANI (Robert Sawyer, Urania, 2000, tit. or. "Factoring Humanity", USA, 1998)

Una ricercatrice del SETI, con l'aiuto dell'ex marito, un ricercatore informatico che lavora allo sviluppo di un computer quantistico, riesce a decodificare un messaggio proveniente da Alpha Centauri: sono le istruzioni per costruire un ipercubo, un manufatto alieno che spalanca le porte della supermente quadrimensionale, una sorta di psico-astronave per navigare nell'inconscio collettivo dell'universo. L'accesso ad una nuova dimensione prelude ad un nuovo stadio dell'evoluzione umana.

AI CONFINI DEL TEMPO (Michael Crichton, Garzanti, 2000, tit. or. "Timeline", USA, 1999)

La ITC, compagnia americana all'avanguardia nel campo delle tecnologie avanzate, grazie ad una rete di sofisticatissimi e potentissimi computer quantistici, ha creato un csistema che consente di spostarsi nel tempo attaversando il "multiverso", viaggiando tra universi paralleli. Ben pesto, però, il viaggo si rivela assai poco salutare. A farne le spese è un gruppo di giovani ricercatori di storia medievale, che vengono spediti nel XIV secolo per salvare il loro Professore, rimasto intrappolato nella Francia del 1357, in piena Guerra dei Cent'Anni.

LUCE DELL'UNIVERSO (Michael John Harrison, Urania, 2006, tit. or. "Light", USA, 2002)

Nel 1999, due fisici lavorano per creare il primo computer quantistico: durante gli esperimenti, si imbattono in una serie di bizzarri frattali lumunosi, forme geometriche dai dettagli infiniti. Poi l'azione si sposta nell'anno 2400, su un lontano asteroide, sotto la luce impietosa del Fascio Kefahuchi, una singolarità astronomica popolata di soli artificiali e residui tecnologici di antiche civiltà aliene. Sull'asteroide si trovano il relitto di un'astronave, un inspiegabile scheletro umano e inquietanti dadi d'osso. Ma chi è lo Shrander, creatura misteriosa quanto i simboli incisi sulle facce dei dadi? Cosa hanno in comune gli enigmi del XX e del XXV secolo? Frattali, manipolazione genetica, effetti quantistici e anomalie scientifiche vengono affrontate con disinvoltura da Harrison. in un tour de force adrenalinico ai confini dell’immaginazione.

MOBILE SUIT GUNDAM 00 (Serie TV, Seiji Mizushima, Giappone, 2007. tit. or. "Kidousenshi Gundam Double O")

Anno 2307. La Terra dispone finalmente di una fonte di energia illimitata e disponibile a tutti, quella solare. Questo però non ha fermato le guerra fra le nazioni del mondo ora riunite in 3 blocchi in conflitto fra loro. In questo scenario, fanno la comparsa i Celestial Being (Esseri Celesti), una milizia indipendente paramilitare che si avvale di 4 Mobile Suit Gundam, tecnologicamente superiori, guidati dal super-computer Veda che utilizza il calcolo quantistico per adattamenti tattici dei robot.

ZEGAPAIN (Serie TV, Yuji Yamaguchi, Giappone, 2006)

Il genere umano non esiste più. Gli ultimi sopravvissuti sulla Terra vivono in enormi elaboratori quantistici che simulano la vita di intere città, ognuna immagazzinata in un server (lo spostamento fisico di un umano tra i server è chiamato "entanglement", con la possibilità di errori nel trasferimento e della degradazione dell'informazione quantistica). I nemici con cui combattono sono esseri umani evoluti immortali e privi di individualità ed emozioni, che tentano in tutti i modi di adattare la Terra alle loro esigenze e quindi eliminare i resti della vecchia civiltà umana. Il potagonista, Kyo, e tutti gli altri ribelli, si materializzano nel mondo reale soltanto come proiezioni virtuali, poiché la tecnologia per tornare in vita è nelle mani dei nemici. I ribelli, a bordo degli Zegapain, robot da combattimento contollati ataveso l'entanglement, dovranno quindi impedire la distruzione degli ultimi avamposti umani e riguadagnare la tecnologia per tornare in carne e ossa sulla Terra.

TRANSFORMERS (Michael Bay, USA, 2007)

I Decepticon (Distructors), una razza aliena in guera contro gli Autobot, usano la computazione quantistica per penetrare nella rete informatica militare degli Stati Uniti d'America.

MASS EFFECT (Bioware, USA, 2007)

I computer quantistici sono parte integrale della Intelligenza Atificiale, alla cui personalità sono attribuiti gli errori derivanti dall'instabilità dell'ambiente di calcolo.

Biopunk

Biopunk 2

Nanopunk

Nanopunk 2

Nanopunk 3

Neuropunk

Universo quantistico (parte I)

Universo quantistico (parte II)

The big bounce

Universo ciclico

Universo ciclico 2

UNIVERSO INFO-PLATONICO

EFFETTO QUANTISTICO 2

vota su


Posta un commento
Share/Save/Bookmark
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ratings by outbrain

PostRank