Post in evidenza

Robot Apocalypse

Professor Stephen Hawking has pleaded with world leaders to keep technology under control before it destroys humanity.

giovedì 13 luglio 2017

LIVING DOLLS 9: THE NEW MONSTERS

Alia Byrne ha speso ben 1.625 sterline in chirurgia per avere delle labbra fuori misura. Anche se il ritocco è esagerato, lei è più felice che mai.

Ha dovuto spendere ben 1.625 sterline in interventi di chirurgia estetica, ma ora Alia Byrne, una mamma single di Liverpool, ha finalmente le labbra che ha sempre desiderato.

Se fino a qualche anno fa la 30enne inglese aveva delle labbra così sottili da farla sentire insicura e a disagio, negli ultimi tempi Alia è stata presa da una vera e propria ossessione ed è tornata più volte sotto i ferri per far diventare le sue labbra carnose come aveva sempre voluto.

“A volte mi guardano tutti per strada ma non mi importa. Anche mia mamma mi ha chiesto di smetterla ma la vita è la mia, non voglio essere giudicata per le mie labbra”, ha spiegato orgogliosa Alia, nonostante ora il suo viso sia stravolto dal silicone.

D'altronde l'intervento alle labbra è molto gettonato tra le donne, e la mamma inglese è in ottima compagnia.


'I really don't think they're huge': Single mother who spent £2,000 on lip fillers to get her dream trout pout says she wants to go even BIGGER SARAH FITZMAURICE FOR MAILONLINE 16 August 2016




È passata dai cavi elettrici ai fili del corsetto: così Pixee Fox, ex elettricista svedese di 25 anni, ha trasformato la sua vita in pochi anni.

Da un’esistenza rurale trascorsa nelle campagne vicino Stoccolma, la giovane sfilava e posava solo occasionalmente. Non una grande ossessione per il suo corpo, ma una predisposizione naturale per Pixee che si sentiva un maschiaccio. Il fidanzato dell’epoca la convinse a sottoporsi a una chirurgia plastica di ingrandimento del seno, ma dopo la loro separazione nel 2013 l’interesse per il bisturi aumentò.
A folgorarla fu un film del 1992, "Fuga dal mondo dei sogni", che la spinse verso il desiderio di trasformarsi in un cartone animato. In una bambola simile a Jessica Rabbit, dalle curve esagerate e dal vitino sottile. Con gli anni Pixee Fox si è sottoposta a moltissimi interventi di chirurgia e rimodellamento del suo corpo, spendendo una cifra pari a più di 120.000 dollari. Ma lei si sente solo a metà del percorso per il raggiungimento della felicità, pronta a sottoporsi a nuove operazione.
Fino a questo momento ha subito quattro rinoplastiche al setto nasale, ha ingrandito il seno per due volte, un’operazione alle palpebre, due liposuzioni, un rimodellamento di zigomi, faccia, labbra e lato B per forme più corpose e tondeggianti. Ma anche un CoolSculpting, ovvero una riduzione non invasiva dell’adipe tramite congelamento, quindi un rimodellamento delle labbra vaginali. Quello che in realtà l’ha fatta balzare agli onori della cronaca non sono solo i circa 15 interventi ma l’asportazione di sei costole. Pratica che solitamente viene effettuata in caso di necessità medica, ma che lei ha realizzato per diminuire drasticamente il girovita. Un desiderio preponderante per sembrare sempre di più una bambola, un personaggio di fantasia, fino a entrare nel Guinness dei Primati.
La giovane, che pratica sport con costanza, vive perennemente indossando un corsetto che le definisce la forma della vita quindi nutrendosi con cibi liquidi e proteine. Ha impiantato ciglia più folte e si è sottoposta ad altri piccoli interventi che aggiorna costantemente. Si sente un’artista in evoluzione e deve questo cambiamento anche al supporto dei suoi follower di Instagram Facebook, che le hanno pagato personalmente alcuni dei tanti interventi. Le spese esagerate, alcune fuori dalla sua portata, sembrano non avere fine mentre sempre più media si stanno interessando alla sua trasformazione.

Pixee Fox si fa rimuovere sei costole per trasformarsi in fumetto Sofia Lombardi 26/05/2016

PIXEE FOX: STRIPPER HAS 6 RIBS REMOVED, HAS 16-INCH WAIST [VIDEO] November 28, 2015


Alors que la fameuse chanson Barbie Girl d’Aqua fête ces 20 ans cette années, voilà qu’on a retrouvé Ken et Barbie.
Justin Jedlica et Pixee Fox sont considérés depuis des années comme les sosies humains de Ken et Barbie. Et ce que l’on peut dire, c’est qu’ils ne passent pas inaperçus dans la rue.

145 OPÉRATIONS, 210 000 EUROS

À 36 ans à peine, ce jeune homme a dépensé plus de 200 000 euros pour ressembler à son idole : KenUne somme d’argent énorme qui a payé plus de 145 opérations. Une passion pour le bistouri qu’il partage avec son amie, Pixee Fox, connue pour être, quant à elle, le sosie de Barbie.
Après que Valeria Lukyanova, le sosie ukrainien de Barbie, voila que c’est Pixee Fox qui fait beaucoup parler d’elle… La jeune suédoise se veut une copie conforme de la poupée. À seulement 26 ans, Pixee Fox a déjà rendu visite à son plasticien 17 fois et s’est fait refaire le nez quatre fois, ainsi qu’une liposuccion. On avait déjà appris après une interview à Barcroft Media qu’elle a aussi dit au revoir à 6 de ses côtes .

Decine di interventi per diventare una bambola: la nuova frontiera della chirurgia plastica

Schiavi del bisturi e del silicone. Ecco le folli storie di due ragazzi che hanno deciso di trasformarsi in un bambolotto di plastica e in un alieno asessuato.

Rodrigo Alves, un 33enne originario del Brasile, ha deciso di rivolgersi ad una consulenza medica dopo aver riscontrato delle notevoli difficoltà di respirazione

Il suo naso aveva subito tre interventi di chirurgia plastica nell’arco di 15 mesi. Il dottor Paul Nassif, che l’ha preso in cura, ha dovuto comunicargli l'amarissima verità: il rischio di perdere il naso è del tutto possibile

Al programma televisivo Botched il dottore ha spiegato: "Avendo subito tre interventi così ravvicinati, il suo tessuto è stato completamente distrutto. Cercare di mettere la pelle ancora una volta sotto stress mentre è in fase di guarigione potrebbe farla degenerare fino al punto da non consentire più una sutura dei tessuti. Questo potrebbe significare un loro allentamento fino a farli “scivolare” verso il basso".
L’uomo, ribattezzato “il Ken umano” ha acquistato grande visibilità mediatica a causa dell’estremo ricorso alla chirurgia estetica. Adesso, però, la misura sembra davvero colma. Il signor Alves, logicamente, non ha preso bene la situazione: "Voglio piangere, sono estremamente preoccupato”. Ogni ulteriore intervento estetico è stato assolutamente proibito. Una storia davvero da brividi.

IL KEN UMANO PERDE IL NASO/ Rodrigo Alves rischia di rimanere mutilato per un intervento di troppo 08 LUGLIO 2017 ANNA MONTESANO



A new UK television programme will explore the weird world of wannabe living-dolls, who have spent thousands on making themselves exactly like their idol Barbie.

"OMG: My Barbie Body" will show viewers the lives of three women who are obsessed with their miniature icon.
The women have splashed the cash on plastic surgery, pink furniture and wacky outfits to look like their favourite toy.
Kerry has spent well over €100,000 on surgery over the last seven years.
The Essex mum, 33, said: “When I look in the mirror I don’t think I’m looking at Kerry anymore – I’m looking at Barbie.
I’m really proud of myself. I’m really proud of my boobs, my waist. I’m 200% addicted to cosmetics and plastic surgery.
“Every woman should be like Barbie and if they don’t they’re doing something wrong. When girls judge me it’s because they can’t look like me.”
Kerry’s lifestyle is funded by her husband Darren.
She said: “He never says no. He does what Ken should do. What Barbie wants, Barbie gets.”
Lorry driver Darren even had a doll box made so Kerry could pose inside it for photos.
He said: “I keep the bank topped up so she can go and spend what she wants.”
Kerry added: “I’m feeling like the ultimate Barbie. I’ve got the lifestyle. If someone told me to give it up I’d say ‘kiss my plastic arse’.”
Single mum Rachel, 43, said: “I feel like Barbie, I think like Barbie and I am Barbie. I think me and Barbie are the same person. I am a human doll.”
She has had a boob op, nose job, lip fillers, jaw tightening, cheek augmentation and an eye lift to get her look just right.
Rachel even had the corners of her mouth tweaked so she can’t frown.
She added: “I feel like I’m a work of art and I’m in control. If people think that I’m crazy they’re entitled to their opinion.”
Meanwhile, 21-year-old Jade is just as obsessed with the doll and spent around €9,000 on boob surgery.
She said: “I was an A and I went to GG. I got the biggest I could get. I’m going for the blow-up doll look."
The blonde children's icon used to be her role model, but she says: "I’m coming away from that now."
“I’ve taken her look and made her trash. She’s more classy than me.”
Jade's look has helped her launch a career as a webcam girl in which she strips for cash during online chats with men.

Hanno fatto il giro del mondo le fotografie del ventiduenne californiano Vinny Ohh, che ha deciso di modificare il proprio aspetto per somigliare a un alieno.
“Il mio obiettivo è quello di cambiare la mentalità di tutti circa le bambole umane. Sto cercando di svegliare la gente per mostrare loro che i ruoli di genere nella società non importano e dimostrare che abbiamo bisogno di essere solo degli esseri umani migliori”, ha spiegato Vinny Ohh

Il make-up artist avrebbe iniziato con alcune innocue lenti a contatto in grado di colorare di nero l’intera superficie dei suoi occhi, per poi iniziare a intervenire chirurgicamente su naso, labbra, zigomi e mascella. 

Al momento il ragazzo ha già speso 50 mila dollari per mettere la propria faccia sotto i ferri, ma a quanto pare sarebbe solo l’inizio: il suo scopo sarebbe infatti quello di trasformarsi gradualmente in un alieno senza genere sessuale. “L’immagine complessiva che voglio avere è quella di un alieno. Voglio essere un ibrido, non maschio o femmina. Ho voluto essere senza sesso e senza genere da quando avevo 17 anni”. 

I prossimi passi di Vinny? Rimuovere capezzoli, ombelico e genitali.

Decine di interventi per diventare una bambola: la nuova frontiera della chirurgia plastica 8.3.17 Filippo Piva


Luis Padron è un ragazzo argentino che fin da piccolo aveva una passione smisurata per fantasy e cosplay, fino al punto che un giorno ha deciso di trasformare il suo corpo in un elfo. 

Il ragazzo, in diversi anni, si è sottoposto a numerosi interventi chirurgici: si è fatto installare 40 impianti, fare iniezioni di Botox, ha fatto una liposuzione alla mascella, la correzione del naso, fino allo sbiancamento della pelle. Tutto per assomigliare ad un elfo.

Per assecondare la sua passione Luis ha anche voluto fare un'operazione dolorosissima, che tutti i medici sconsigliano: si è fatto cambiare il colore dei bulbi oculari da bianco a blu. “È stato senza anestesia: è stato molto doloroso e ho dovuto usare collirio e occhiali scuri. Ero diventato una sorta di vampiro con estrema sensibilità alla luce. Non sono ancora diventati blu, attualmente sono di un colore grigiastro, ma sono fiducioso perché devo fare altre quattro sessioni” ha raccontato il ragazzo.

L'argentino ha sviluppato la sua passione per gli elfi sin da piccolissimo. A scuola amava vestirsi in modo eccentrico, tanto che in molti hanno iniziato ad emarginarlo, fino a quando è diventato vittima di bullismo da parte dei suoi coetanei. Chiuso in se stesso Luis ha iniziato a rifugiarsi in libri fantasy e nel mondo dei cosplay, alimentando la sua passione in modo esponenziale e riuscendo ad uscire dalla sua solitudine. Non passava giorno che Luis, per assomigliare ad un elfo, non trovasse una nuova idea per rendere il suo look ancora più originale, questo gli ha permesso di farsi amici che lo ammiravano proprio per le sue scelte eccentriche. Fu allora che Luis decise che avrebbe dovuto trasformare il suo corpo in quello di un elfo. Per sempre.

CHIRURGIA, IMPIANTI E BOTOX PER DIVENTARE UN ELFO 15 Maggio 2017

US fantasy fan spends over $41k on surgeries to become an elf Nat Berman June 14, 2017


Questi poveri idioti non sanno quello che fanno, ma ancor più grave è che gli sia consentito.

Come nel caso di Celso Santebanes, il ventenne ormai noto con l’appellativo di ‘Ken umano’, morto in un ospedale di Uberlândia nello Stato del Minas Gerais, in Brasile, dopo aver lottato per cinque mesi contro una leucemia scoperta mentre curava le infezioni provocate dall'uso di idrogel. 


LIVING DOLLS 5 8 GIUGNO 2015



PORNO REPLICANTI Il Ken umano, la ragazza Barbie e Miss Bum Bum


Il decesso è avvenuto per una sopraggiunta polmonite.

Il suo vero nome era Borges Pereira ma scelse il nome d'arte Santebanes in omaggio a uno dei suoi personaggi preferiti di uno show televisivo messicano e aveva speso circa 38 mila euro in interventi chirurgici, nel disperato tentativo di somigliare a Ken, l’alter ego maschile della Barbie.
Il giovane ha scoperto di essere malato di leucemia linfoide acuta, mentre era in ospedale per curare le numerose infezioni contratte a causa delle iniezioni di idrogel, che lo avevano completamente sfigurato
La sua trasformazione era iniziata a soli 16 anni, dopo aver vinto un concorso di moda che lo convinse a fare della somiglianza col pupazzo di plastica l’unico obiettivo della sua vita.
“È tutto così magico. La mia vita è cambiata. È come se l'intero Brasile mi stesse supportando. Le persone a volte sono spaventate dal mio aspetto e mi fermano per dirmi che somiglio ad un pupazzo”, raccontava il ragazzo, convinto della sua scelta di continuare a trasformare il suo aspetto fisico con la chirurgia: “Ho sofferto a lungo per i pregiudizi, ma il mondo è pieno di persone che giudicano, perciò non m'importa più. Ora cerco la mia Barbie. Chi vuole essere la mia fidanzata? Dopo tutto nessuno è felice da solo."
La sua più grande gioia fu la creazione di un pupazzo simile a lui: "Non mi sarei mai aspettato di avere un giorno un pupazzo dedicato a me. Ho sempre sognato di essere un pupazzo umano, ma averne uno identico a me è qualcosa di completamente inaspettato”. 




È morto il 'Ken umano': Celso Santebanes aveva la leucemia





Ti piace?
Posta un commento
Share/Save/Bookmark
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ratings by outbrain

PostRank