Post in evidenza

AI Revolution: Robot Operation System

Sophia, the first humanoid robot to receive citizenship of a country.   She was featured on the cover of Ella Brazil magazine and has a...

domenica 17 settembre 2017

LIVING DOLLS 11


Faceva la pr, non si vedeva bella. Ha deciso di cambiare il proprio fisico. In modo radicale.

Alicia Amira ha gia' speso piu' di diecimila euro in interventi di chirurgia estetica al viso, alle labbra, al seno, ai denti, al fondoschiena. 

E non ha intenzione di fermarsi. In un recente documentario ha detto: "Voglio diventare come una bambola da sesso". 


Protagonista di un documentario, e anche di una serie di filmati espliciti su Internet, la 27enne Amira pero' comincia ad avere problemi di salute.


Le protesi di cui ha disseminato il suo corpo si infettano. A cominciare da quelle usate per ingrossare e modellare il seno, intervento per il quale aveva speso 4 mila euro. E che ora dovra' annullare.


L'incredibile trasformazione di Alicia Amira September 09 2017

Non fa altro che stupire la 32enne modella ucraina Valeria Lukyanova. 

È conosciuta in tutto il mondo come “Barbie umana” per via del sua aspetto che nel tempo ha trasformato sempre di più, fino a diventare uguale alla bambolina della Mattel. 

Valeria aveva impiegato ben sette anni per trasformarsi nel suo oggetto del desiderio, a quanto pare senza ricorrere alla chirurgia, ma solamente attraverso trucco, palestra e diete, questo almeno secondo le sue affermazioni. 

Poi c’è stata la svolta 'culturista'. E così la bionda ha cominciato a pomparsi in palestra per ottenere un fisico sempre più scultoreo. 

Prima di trasformarsi in barbie, però aveva gusti molto diversi: "Ho avuto un look gotico per tanto tempo" ha confessato lei commentando le immagini che la ritraggono vestita di nero e in modo un po' inquietante. 

Poi la svolta soft e infine ha rivoluzionato ancora il suo look grazie allo sport che l'ha resa più muscolosa e tonica. 


Sul web naturalmente spopola e infatti posta sue fotografie a rotta di collo. 

Di solito condivide scatti in cui immortala il suo viso e il suo fisico perfetto, vestita e truccata di tutto punto. Ma questa volta ha osato. 

Valeria ormai da anni è uno dei personaggi più noti e cliccati del web e questa volta ha voluto stupire cedendo anche lei alla moda delle vip di tutto il mondo. Ovvero mostrandosi senza un filo di trucco. 

Lo scopo? È far vedere che la sua bellezza resta intatta e che con il trucco non fa che esaltare qualcosa che di per sé è perfetto. 


Sulla sua pagina Instagram ci sono diversi scatti che la ritraggono al naturale e i follower sembrano apprezzarla moltissimo anche così. 

Tuttavia è veramente molto difficile credere che su quel viso e su quel corpo nessun chirurgo abbia mai posato l bisturi. 

E anche vedendola senza trucco si fa fatica a credere che sia tutta opera di madre natura. 

La ragazza fa anche molte affermazioni che in più occasioni hanno destato un certo sconcerto. L'ultima della serie ha fatto strabuzzare gli occhi. La ragazza ha fatto molto parlare di sé nelle scorse settimane dopo l'affermazione choc, sostenendo che le coppie miste stessero rendendo la specie umana molto brutta.

Struccata sei così?!”. Per diventare la ‘Barbie umana’ ha fatto qualsiasi cosa (senza chirurgia dice lei). 

En fotos: La transformación de Valeria Lukyanova, la Barbie humana 27 de agosto 2017




Chloè, la figlia della star di Grease Olivia Newton-John, ha una vera e propria ossessione per la chirurgia estetica: operazione dopo operazione vuole diventare una Barbie in carne e ossa.
Olivia Newton John è conosciuta in tutto il mondo per aver interpretato il ruolo di Sandy nel musical cult Grease al fianco di John Travolta. In quel caso il suo look era acqua e sapone, per una ragazza della porta accanto in piena regola. A distanza di decenni la figlia Chloe Lattanzi, cantante, la sta facendo preoccupare per il motivo opposto: la stampa australiana l’ha definita “bisturi addicted” e in effetti gli scatti che la mostrano in tutta la sua prorompenza non nascondono i numerosi interventi di chirurgia cui si è sottoposta.
Botox, zigomi, seno, naso, fianchi… le parti del corpo interessate da questo profondo processo di trasformazione sono numerose. Lo scopo, a quanto sembra, è quello di assomigliare il più possibile ad una Barbie

Nel passato di Chloe ci sono momenti bui tra cui alcuni mesi passati in rehab per abuso di droghe (un punto in comune, purtroppo, con la sua cara amica Lindsay Lohan), ma questa virata verso la chirurgia caratterizza un momento di particolare ossessione per il proprio corpo. La ragazza si è concentrata sul suo aspetto fisico e lo sta trasformando intervento dopo intervento. Al momento la spesa per la chirurgia estetica ammonta a 350mila dollari, il che ha fatto preoccupare non poco mamma Olivia.
Se la biondissima Chloe può essere invidiata per la sua vita passata sotto i riflettori (Matt Lattanzi, suo padre, è un noto attore in Australia e la separazione dalla Newton John li ha esposti a continui pettegolezzi), è altrettanto vero che proprio questo potrebbe averla spinta verso gli accessi della chirurgia. 

Osservare le sue foto prima e dopo gli interventi evidenzia un look completamente diverso: oggi il suo aspetto è sempre più simile a quello di una bambola di plastica dagli occhi tristi. Le sue curve pronunciate la avvicinano davvero ad una Barbie ma chissà dove la condurrà questa pericolosa (e onerosa) bisturi addiction.

Olivia Newton-John's daughter Chloe Lattanzi exposes EXTREME cleavage in minuscule dress JESSICA EARNSHAW


Aveva sviluppato negli anni una vera e propria ossessione per la chirurgia estetica, convinto di dover fare sempre un ulteriore passo per raggiungere la desiderata perfezione. 

Quello che però non poteva immaginare è che proprio un intervento gli avrebbe lasciato in dote un effetto decisamente indesiderato e alquanto frustrante: un'erezione dolorosa e permanente che si manifesta con estrema facilità e non accenna a diminuire col passare dei minuti.

A raccontare l'incredibile storia di Neven Ciganovic, 45 anni, è il Sun. L'uomo, una star dei reality show serbi e originario di Belgrado, aveva deciso di volare fino in Iran per un ritocchino al naso, già operato in passato ma ancora a suo giudizio non ancora della giusta forma. Al ritorno, però, eccolo accorgersi che qualcosa nel suo corpo non va per il verso giusto. "Mi hanno sottoposto a un'anestesia totale e il mio corpo ha reagito male". 



I medici, poco dopo, si trovano così a diagnosticargli il priapismo, una rara condizione che porta gli uomini a soffrire a causa di lunghe e dolorose erezioni che durano anche ore e che non sono necessariamente collegate a uno stimolo di natura sessuale. Anzi, spesso non basta nemmeno avere un orgasmo per riuscire a calmare il dolore. Nei casi più gravi la patologia necessita un trattamento immediato per evitare danni permanenti: il tutto accade perché il sangue che defluisce verso il pene non è poi in grado di compiere il percorso inverso. 



Neven, che ha immortalato le sue disavventure in un documentario che sarà a breve in tv, spiega di aver passato giorni di inferno per poi sottoporsi a un intervento (l'ennesimo della sua vita) così da ovviare al problema. L'incidente non è però bastato a farlo desistere dal suo intento: Ciganovic sta infatti già pianificando le prossime operazioni alle quali sottoporsi per migliorare ancora il suo look.



Un programma televisivo britannico ha dato spazio ad un ospite inusuale. Una bambola robot, giocattolo sessuale di un uomo che l’ha portata negli studi televisivi. Per farla intervistare. 

Lui è Arran Lee Wright e negli studi ha portato anche sua moglie.

Il video è in inglese ma dalle espressioni dei conduttori è evidente l’imbarazzo nel porre domande all’’umanoide’. 

Che risponde, senza muovere le labbra, ma con una voce che emula del tutto quella umana. 

La moglie di Wright ha detto di non temere la presenza del robot in casa. “Sta con noi come una di famiglia, sta sul divano, ci aiuta a rendere alcune esperienze più emozionanti”, ha detto agli intervistatori. 

Un po’ inquietati forse dalla presenza in studio, che li guardava con lo sguardo fisso, assente, a tratti da brividi.

Un robot del sesso ha fatto un'inquietante comparsa sulla tv britannica 13 settembre 2017

This sex robot on British morning TV is disconcerting and thought-provoking September 14 2017

LIVING DOLLS 10: THE NEW MONSTERS 2 3 SETTEMBRE 2017



Ti piace?

Nessun commento:

Share/Save/Bookmark
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ratings by outbrain

PostRank